Archivi tag: to-do-list

Pillole7 – Organizzarsi e risparmiare tempo con Trello!

Organizza qualsiasi cosa, come vuoi tu. Gratuito, utilissimo, e versatile!

Ok ma cosa è quindi? Un aiuto per organizzare le… cose! Ma cosa? Qualsiasi cosa!

Trello è un programma in italiano, ma anche un servizio web, gratuito e accessibile praticamente da qualsiasi dispositivo visto che si può comodamente gestire e consultare dentro qualsiasi browser.

https://trello.com

Chi preferisce la versione “APP” può anche scaricare la versione desktop (PC e Mac) o l’applicazione mobile (Android, iPhone) che offrono qualche comodità in più, ma l’importante è capire che Trello non ti abbandona, ed è a tua disposizione su qualsiasi device capace di navigare su Internet.

In che modo aiuta ad organizzare le cose ?

Trello consente di creare una bacheca, infinite bacheche (!), composte da liste e “bigliettini” virtuali. Ma lo fa in un modo semplice, e talmente versatile da rendersi utile sia alla lista della spesa, fino all’organizzazione di un viaggio, o alla pianificazione di un lavoro e di un progetto.
Ma anche per tener traccia delle pulizie di Natale, o per conservare citazioni e scritti, immagini, e qualsiasi altra cosa.

Forse è meglio un esempio pratico!
Supponiamo che abbiamo ricevuto regali da… riciclare!
Come tenere in mente ogni possibile riciclo, rigiro, e uso ?

Creando una bacheca “Riciclare regali“.


All’interno della bacheca si possono creare infinite LISTE dove “appendiamo” dei post-it virtuali.
Questi bigliettini si possono trascinare da una lista all’altra, e possono contenere dei testi descrittivi, link, immagini, etichette colorate, e tanto altro ancora! Anche le liste si possono riposizionare, cancellare o archiviare. In punta di mouse, o di dito.

Nel mio esempio ho creato liste come “cose da riciclare” “persone da sentire” “idee riciclo” fino ad “OK FATTO” dove sposteremo i post-it mano a mano che ci sbarazzeremo delle cose. Ed in queste liste possiamo memorizzare idee che ci vengono sull’autobus (“forse quel lampadario/candelabro serve alla mia amica che ha un negozio bizzarro!”) e ricordarci di conservare i cartoni, non si sa mai, per spedizioni e altro (se abbiamo spazio!)

Alla fine la bacheca ci aiuterà a liberarci di tutto, ed è gestibile anche dal computer di casa, o dallo smartphone, automaticamente sincronizzati. Non solo: le bacheche si possono condividere (!) quindi se c’è una moglie o un marito che vuol partecipare, con le sue idee e i suoi contatti, può farlo dal suo Trello.

Un gruppo di amici di calcetto può tenere traccia degli allenamenti e delle strategie o di eventuali spese da affrontare, e idee da condividere. Un gruppo di studio può gestire e suddividere i compiti tra vari soggetti, una famiglia può tener traccia dei lavori da fare in casa, assegnandoli in liste relative ai componenti. Etc etc…

Inutile sottolineare che in campo lavorativo, e per organizzare qualsiasi progetto, Trello è un alleato imperdibile!


Lo usano nelle piccole e grandi aziende (persino in tante divisioni di Google!) e ne esiste una versione PRO che consente molte personalizzazioni in più ed una condivisione e partecipazione alle bacheche più complessa e articolata.

Anche per gli utenti FREE sono comunque a disposizione personalizzazioni delle liste (sfondo, etichette) e si dimostra utilissimo in tantissimi contesti lavorativi, e non.

E non ho parlato delle checklist, delle etichette personalizzabili, degli allegati, e dei gruppi di bacheche e di tantissimo altro anche perché questa non vuol essere una guida a Trello!

Ma solo un invito a provare un modo alternativo, e comodissimo, per tenere in tasca e/o sul computer di casa uno dei più diffusi e pratici sistemi al confine tra “post it” “to-do-list” e Google Keep, in maniera ragionata. Ma secondo regole che dettiamo noi, in piena libertà, e non dentro una griglia di opzioni pre-impostate.

In un anno con Trello ecco come è diventata la mia “bacheca delle bacheche”, ovvero la pagina principale nella quale si possono vedere in un colpo d’occhio tuttte insieme, e scegliere le preferite da tenere più in vista. C’è di tutto: lavori, elenchi di oggetti da vendere, idee per la casa, to do list, progetti in corso, e persino la gestione di questa rubrica ! 🙃

le bacheche di Trello

NB: Trello contiene tante guide per l’utilizzo, e anche su Youtube esistono centinaia di tutorial e guide per ogni livello di utilizzo, anche in italiano, curate dai tantissimi fan di questo “collaboratore personale”
Ma è comunque intuitivo, si impara anche semplicemente usandolo.

Primo passo, il sito di Trello.com! https://trello.com

(link utile per registrarsi anche con l’account Google, Apple o Microsoft in automatico, scaricare le versioni destkop, e mobile, o per usarlo ogni giorno)

Pillole tecnologiche nel tempo di un caffè.
Se ti piacciono.. CONDIVIDI !