Archivi tag: LP

VENDERE COSE – monetizzare vecchi lp 45 e cd su discogs

Vecchi dischi in soffitta o in qualche armadio?
Possiamo liberarcene monetizzando, con pochi clic.

Quando l’analogico sposa il digitale:
Discogs.com è un sito Web (anche in italiano) che può aiutare a vendere vecchi dischi in vinile!
E’ praticamente una enorme “wikipedia” della Musica, un sito nel quale sono disponibili le discografie di qualsiasi artista, con un potente motore di ricerca interno e dati molto dettagliati per tutte le differenti pubblicazioni.

Da molti anni il sito contiene un Marketplace, per la compravendita tra collezionisti ed appassionati, ma aperto comunque a tutti.
Su ogni vendita Discogs trattiene una commissione dell’8%, ed è altamente configurabile per gestire politiche di spedizione praticamente in tutto il mondo.

Un esempio? Ecco il mio Shop di vecchi vinili su Discogs! https://www.discogs.com/it/seller/Luca_Schiavoni/profile?sort=price%2Cdesc&limit=250

L’unione tra l’enorme encliclopedia musicale ed il mercatino si rivela utilissima per scoprire quanto vale un disco, a quanto è stato già venduto e in quanti lo stanno cercando. Nella valutazione bisogna indicare lo stato di conservazione del vinile e della copertina (senza mai dimenticare che i veri collezionisti sono pignoli! e scrupolosi fino alla noia!)

In parole semplici, e velocemente, una mini guida all’uso:

la schermata di inserimento e verifica dei prezzi, e dell’edizione da vendere. Da compilare con molta attenzione ai particolari !

Nel menu Marketplace scegli la voce “metti in vendita”. Grazie al motore di ricerca si trova velocemente l’edizione esatta di cui si dispone: basta selezionare lo stato di conservazione ed il sistema consiglia un prezzo medio. Altri parametri da controllare sono il numero di dischi identici già in vendita (e relativi prezzi) ed il numero di persone in cerca di quel disco, in quell’edizione.

Non è così facile indovinare un giusto prezzo di vendita, che sia allettante. tenendo conto che spedire un pacco ha dei costi anche se la spedizione sarà quasi sempre a carico dell’acquirente.

Seguire questo “mercatino” richiede tempo e pazienza, ma con metodo e costanza non è difficile trasformare quei vecchi dischi in un gruzzoletto utile per altri scopi.

Tieni conto che “i vinili” sono ormai tornati di moda: nuovi giradischi sono stati regalati anche durante le ultime festività natalizie. Secondo gli audiofili “il suono del vinile” è superiore quello digitale, sicuramente superiore alla qualità MP3 !

NB: è possibile accedere al sito con le credenziali Google o Facebook.Va ovviamente compilata la sezione relativa alle vendite, indicando un account Paypal o bancario dove farsi accreditare le somme dovute.

Le cose, va detto, non sono così semplici: bisogna valutare bene le spese di spedizione e il metodo di imballaggio (visto che è materiale fragile). Scegli con attenzione tutte le modalità di spedizione (ci sono oltre 200 paesi nel mondo, ma si può anche vendere solo in Italia o Europa per semplificare!) . Inoltre molti collezionisti sono in cerca di dischi in ottimo stato, sia dentro che fuori. Ci vuole pazienza che viene comunque spesso ben ripagata!

Se invece i dischi li stai cercando, per usare quel giradischi che ancora funziona bene…
https://www.discogs.com/it/seller/Luca_Schiavoni/profile?sort=price%2Cdesc&limit=250